Glossario - A

A B C D E F G H I L M N O P Q R S T U V W X Z

 

Azione revocatoria fallimentare

L’azione revocatoria fallimentare è uno strumento giuridico utilizzabile dal curatore fallimentare: attraverso questo strumento, egli può ricostruire il patrimonio del fallito (allo scopo di soddisfare i creditori dello stesso) facendovi rientrare beni e somme di denaro che ne erano usciti nel cosiddetto periodo sospetto, il periodo che precede la dichiarazione del fallimento. Il curatore ha infatti il potere di rendere inefficaci gli atti compiuti dal fallito (atti di disposizione, pagamenti, garanzie), in violazione del principio della par condicio creditorum, salvo che le altre parti che hanno ricevuto beni, denaro o garanzie provino di non essere stati a conoscenza del suo stato di insolvenza.