La storia di internet in 5 tappe fondamentali

La storia di internet in 5 tappe fondamentali #MobileBanking

Internet è il principale strumento attraverso cui possiamo guardare cosa succede dall’altra parte del mondo, essere aggiornati sulle notizie in tempo reale, restare in contatto con amici e parenti che vivono in un’altra nazione. Oggi sarebbe impensabile vivere senza internet e senza i cambiamenti che ha portato. Sono stati 5 i momenti fondamentali della sua evoluzione.

Le 5 tappe fondamentali della storia di internet

  • Arpanet

Progenitore del nostro internet, prese il nome dall’ARPA (Advanced Research Project Agency), agenzia posta alle dipendenze del Ministero della Difesa USA e nata proprio per lavorare alla rete telematica. Nel 1969 la rete Arpanet collegava 4 università statunitensi: Stanford, l’Università della California di Los Angeles, l’Università della California di Santa Barbara e l’Università dello Utah.

  • Internet

La parola internet è nata nel 1985, per indicare le reti interconnesse che si aggiunsero alle prime quattro dell’Arpanet (la parola internet deriva, appunto, da Interconnected Networks). Dopo Norvegia e Inghilterra, anche l’Italia aderì a questo progetto, individuando nell’Università di Pisa il centro di connessione alla rete e di ricerca sul tema.

Nel 1991, al CERN di Ginevra internet diventa “per tutti”: si decise, infatti, di rendere pubblica la tecnologia messa a punto negli anni, e anche i non addetti ai lavori iniziarono ad entrare in questa rete di comunicazione. Grazie alla facilità di utilizzo, la storia di internet subì a questo punto una veloce trasformazione che lo portò ad essere, oggi, il principale mezzo di comunicazione nel mondo.

  • Gli anni 2000

Il ventunesimo secolo segna il boom di connessioni ad internet da parte di utenti privati: cresce l’utilizzo del pc, aumentano i contenuti disponibili (foto, video, negozi online) e la velocità di navigazione, le ricerche diventano sempre più semplici grazie anche al boom di motori di ricerca come Google (fondato alla fine degli anni ’90).

  • Internet oggi

Negli ultimi anni la storia di internet è stata fortemente influenzata dal progresso tecnologico. L’avvento di smartphone e tablet ha mutato le esigenze degli utenti, rendendo necessari servizi aggiuntivi. Ecco perché internet, oggi, è prevalentemente mobile: attraverso il proprio dispositivo mobile si resta aggiornati sulle ultime news dal mondo, grazie a un’app di notizie; si mandano messaggi gratuitamente ai propri amici, attraverso chat e social network; si controlla il percorso più veloce per arrivare a casa, grazie alla geolocalizzazione.

Internet Mobile con le app Webank

In passato ci si recava presso la propria banca per controllare il saldo del conto corrente, per effettuare bonifici, pagare le utenze. Oggi il servizio home banking di Webank consente di eseguire tutte queste operazioni dal proprio pc, mentre l’app di mobile banking le rende possibili dal proprio dispositivo mobile. Inoltre, per seguire l’andamento del mercato e fare trading in qualunque momento, si può scaricare l’app di mobile trading, una piattaforma che permette di operare dal proprio smartphone o tablet.


*Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.

Per le condizioni economiche e contrattuali fare riferimento ai Fogli Informativi disponibili nella sezione Trasparenza del sito www.webank.it.