Massimo Vita

Trader, Formatore

Background formativo e professionale

Trader privato dal 1991, si specializza all’inizio in transazioni a termine di valute, telefonicamente con le sale operative. Dal 1999 a tempo pieno via web con i servizi di trading online. Comincia con i futures su indici e valute, ma continua a riscuotere fin da subito i migliori risultati con le big cap, aziende a larga capitalizzazione, senza l’ausilio della leva finanziaria.

La nascita del gruppo “Traders Tartarughe”

Dopo un 2008 sopra le righe con i ribassi sugli indici, viene invitato dagli amici della attuale Webank nel 2009 al Futures Day per dare testimonianza dei metodi usati per fare utili. Ai primi amici che chiedono la sua e-mail per lo scambio dell’operatività risponde volentieri ritenendo indispensabile soprattutto un controllo incrociato e reciproco della propria operatività per evitare la solitudine nell’errore, il lasciare aperte posizioni overnight in perdita o l’utilizzo eccessivo e non pianificato della leva finanziaria.

Il modello di assistenza volontaria e gratuita fra traders si afferma passando dai primi 10 amici, all’amico numero 1.000 che riceve la mailing list, fondando quindi il gruppo “Traders Tartarughe”,  grazie anche a Webank che mensilmente mette a disposizione una sala per l’aggiornamento didattico del gruppo, giornate aperte a tutti, anche ai neofiti.

 

Il motto del gruppo: “I traders che fanno squadra sono in buona compagnia!”

 

Cos’è la formazione per Massimo Vita

Da un punto di vista didattico propone la semplificazione del trading all’essenziale, con la personalizzazione di metodi di analisi tecnica base quali zig zag, super-trend o regressioni lineari. Propone quindi nei vari eventi anche lo sviluppo di metodi quantitativi per l’individuazione del target statisticamente ragionevole per ogni metodo usato.

Ritiene l’aspetto umano fondamentale per il successo, più del metodo, e anche su questi aspetti vengono impostate le giornate di eventi dal vivo in Webank, con la collaborazione dell’Ing. Fabio Cavalleri per la parte statistico-quantitativa.

 

Aiutaci a diventare la tua banca ideale proponendoci la tue idee, consigliandoci dei miglioramenti o suggerendoci le funzionalità che ti piacerebbe poter sfruttare.

biancl • 12/01/2016

E' possibile avere nel sito e nell'app mobile un contatore per sapere quanto è possibile spendere ancora mensilmente con il bancomat?

Partecipa anche tu