Fabio Bolis

Trader

Background formativo e professionale

Trader indipendente con conoscenze professionali in ambito di sviluppo software, è attivo sui mercati finanziari dal 2010 con focus sull’azionario.

Dal 2015 studia gli effetti che producono le posizioni short (PNC) aperte dagli investitori istituzionali sui singoli titoli e, di conseguenza, sull’indice principale.

A tale scopo ha sviluppato un software che prende in considerazione diversi archi temporali ed elabora l’evoluzione delle PNC, generando grafici prezzi/short e report utili ad identificare situazioni interessanti su vari strumenti finanziari.

Nel 2018 e 2019 è relatore per la rubrica “Shorting Italy” di Class CNBC; dal 2019 collabora con WeBank nelle principali manifestazioni di trading nazionali e attraverso webinar formativi.

Nel 2019 crea AiutoTrading.info, attraverso la quale è attivo nell’attività di formazione e divulgazione dell’analisi sulle PNC.

Metodologia operativa

Descrizione della propria metodologia operative e di analisi: L’analisi grafica ha l’obiettivo di prevedere il trend futuro dei prezzi, identificando aree di supporto/resistenza definite nel passato; su questa base, l’analisi degli short definisce tecniche utili a capire come gli istituzionali hanno influito nella creazione dei prezzi passati e come si muoveranno per definire il trend futuro.

A livello operativo, l’identificazione di aree interessanti secondo l’analisi grafica è solo la base su cui innestare l’analisi degli short, la quale deve considerare sia lo stato attuale che l’andamento storico.

Infine, essenziali per l’analisi degli short sono:

  • grafici prezzi/short: permettono di vedere in modo chiaro come gli short si sono comportati in passato su quei livelli di prezzo
  • grafico che mostra il totale degli short sull’indice: offre una view globale, in modo da capire la visione che gli istituzionali hanno sul mercato e quindi filtrare alcune situazioni che graficamente darebbero indicazioni opposte
Apri il CV

Disclaimer sulla base del contenuto previsto dal Regolamento 2016/958

Data aggiornamento: 14 marzo 2022

Sito web e profili personali
Interessi o i conflitti di interesse

Non ho interessi o i conflitti di interesse nei confronti di strumenti finanziari o degli emittenti

Codice deontologico

Non sono soggetto a norme di autoregolamentazione o a un codice deontologico sulla produzione delle raccomandazioni.

Posizione

Non detengo una posizione corta o lunga netta superiore alla soglia dello 0,5% nel capitale azionario totale emesso dell’emittente. Da trader privato quale sono detengo sempre posizioni lunghe o corte su titoli azionari del mercato italiano e americano, ma in quantità allineate a quelle dei normali investitori retail.

Modelli

L’analisi grafica ha l’obiettivo di prevedere il trend futuro dei prezzi, identificando aree di supporto/resistenza definite nel passato; su questa base, l’analisi degli short definisce tecniche utili a capire come gli istituzionali hanno influito nella creazione dei prezzi passati e come si muoveranno per definire il trend futuro.

Utilizzo sempre il mio modello per eventuali raccomandazioni.

Terminologia

Utilizzo una terminologia che sia facilmente comprensibile da tutti durante gli eventi di formazione.

Frequenza aggiornamento:

Per Webank:

https://www.youtube.com/playlist?list=PLL_PkL-ejQWJywkajmOS6i_a55jtQnH5S

Le eventuali raccomandazioni possono variare in base all’andamento del mercato sulla base della mia metodologia si veda i miei precedenti interventi.

Per avere un elenco completo delle indicazioni fornite prendere visione degli eventi effettuati.