Cos’è la carta di debito? Ecco cosa sapere!

Cos’è la carta di debito? Ecco cosa sapere! #CartaDiCredito

Cos’è una carta di debito? In tanti ce l’hanno, ma in pochi la chiamano così! In effetti è un termine poco utilizzato perché è di uso comune chiamarla “Bancomat”.

Il Bancomat, infatti, è una carta di debito; quest’ultima, invece, non è detto sia per forza un Bancomat: dipende dal circuito a cui appartiene. La parola Bancomat, infatti, individua semplicemente un circuito nazionale di pagamento, così come – ad esempio – Maestro e V-Pay, gestiti rispettivamente da MasterCard e Visa.

Caratteristiche della carta di debito bancomat

Dunque, qual è la sua peculiarità? Quando si effettua un pagamento con la carta di debito avviene, appunto, un addebito immediato sul conto corrente a cui la carta è collegata. Inoltre, a differenza di ciò che avviene per la carta di credito, non è possibile effettuare pagamenti rateali. Infine, per ogni transazione effettuata è necessario disporre di un codice PIN, fornito direttamente dalla vostra banca di riferimento.

Oltre al pagamento diretto in un esercizio commerciale, è possibile eseguire numerose operazioni attraverso gli sportelli automatici, entro massimali previsti dalla propria Banca, come:

  • Prelievo di denaro;
  • Versamento di denaro o assegni;
  • Consultazione del saldo e dell’estratto conto del proprio conto corrente;
  • Pagamento di bollette di varia natura (elettricità, gas, ecc.);
  • Ricarica per cellulari o carte prepagate.

E per i pagamenti online? Finalmente è possibile utilizzare la propria carta di debito anche per pagamenti virtuali. Tramite il circuito PagoBancomat, infatti, è possibile effettuare acquisti via web. La procedura di pagamento, inoltre, è comoda e sicura. Una volta scelto il bene che si intende acquistare tramite e-commerce, è necessario selezionare  il pagamento tramite carta di debito e si verrà indirizzati direttamente al sito della propria Banca, che è comunque scrupoloso accertarsi abbia aderito al servizio. Sarà a questo punto la vostra stessa Banca a richiedervi l’inserimento di un codice di sicurezza, portando a buon fine la transazione tutelandovi e rispettando la vostra privacy. È bene, comunque, accertarsi che nessun e-commerce vi chieda inserimento di particolari codici per non rischiare di essere coinvolti in qualche pericolosa truffa. Il pagamento, se gestito dalla Banca – così come deve sempre succedere – è assolutamente tutelato e garantito.

Con carta di debito internazionale di Webank, con canone gratuito, potrai procedere con tutte le operazioni sopra descritte e… proteggerti dal pericolo di frodi con il servizio GeoBlock!


*Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.

Per le condizioni economiche e contrattuali fare riferimento ai Fogli Informativi disponibili nella sezione Trasparenza del sito www.webank.it.

Aiutaci a diventare la tua banca ideale proponendoci la tue idee, consigliandoci dei miglioramenti o suggerendoci le funzionalità che ti piacerebbe poter sfruttare.

biancl • 12/01/2016

E' possibile avere nel sito e nell'app mobile un contatore per sapere quanto è possibile spendere ancora mensilmente con il bancomat?

Partecipa anche tu