Come bloccare la carta di credito per furto o smarrimento

Come bloccare la carta di credito per furto o smarrimento #CartaDiCredito

Probabilmente è capitato anche a te almeno una volta di perdere la borsa o il portafoglio e con loro anche documenti e carte di credito, oppure di notare nel tuo estratto conto degli addebiti per acquisti online che tu non hai fatto.

Niente panico! In questi casi reagire con prontezza e sapere a chi rivolgersi è fondamentale per evitare il furto dei nostri dati personali e accessi indesiderati ai nostri risparmi.

Come bloccare la tua carta di credito

La prima cosa da fare nel momento in cui ti accorgi di aver perso la carta di credito o di essere vittima di un furto, è bloccarla per evitare che qualcun altro possa indebitamente utilizzarla al tuo posto.

Per bloccare la carta di credito, occorre chiamare i numeri gratuiti di assistenza messi a disposizione dalla tua banca, facilmente reperibili e attivi 24 ore su 24. Ricorda che nel caso in cui ti trovassi all’estero è necessario inserire il prefisso internazionale (+39 nel caso dell’Italia).

Ricorda inoltre di sporgere denuncia alla stazione di polizia più vicina.

Nel momento in cui segnalerai il furto o lo smarrimento della carta di credito, la tua responsabilità come titolare nei confronti della carta verrà meno, questo è importante nel caso in cui la tua carta venga usata da terzi per eventuali operazioni illecite.

In seguito al blocco della carta dovrai inviare alla tua banca copia della denuncia di furto o smarrimento, i tuoi documenti personali e il modulo per contestare gli addebiti illeciti, solitamente chiamato fast claim. Potrai inviare la documentazione tramite fax o mail (se previsto dalla tua banca) oppure tramite raccomandata o con consegna a mano. La banca procederà poi a rimborsare la somma di denaro frodato. Infine l’emittente potrà consegnarti una carta di credito sostitutiva, con le medesime caratteristiche di quella smarrita.

Prevenire movimenti illeciti in seguito a furto o smarrimento della carta di credito

Presta attenzione anche agli acquisti online e inserisci i dati della tua carta di credito solo nei siti web che garantiscono dei pagamenti sicuri: li riconoscerai dall’utilizzo del protocollo https e dal simbolo del lucchetto nella barra dell’indirizzo web.

Per avere sempre a disposizione i dati identificativi utili in seguito alla perdita o furto della carta di credito ti consigliamo di custodirne una fotocopia in un luogo sicuro.

Inoltre, tieni sempre a portata di mano anche il numero verde da chiamare per richiedere il blocco della carta, così da poter comunicare in tempi brevi con la tua banca.

Aiutaci a diventare la tua banca ideale proponendoci la tue idee, consigliandoci dei miglioramenti o suggerendoci le funzionalità che ti piacerebbe poter sfruttare.

biancl • 12/01/2016

E' possibile avere nel sito e nell'app mobile un contatore per sapere quanto è possibile spendere ancora mensilmente con il bancomat?

Partecipa anche tu